23/04/2019
Tutorial - Fare foto digitali, stampare, archiviare - I parte

Fotografa in digitale e stampa su carta sviluppo chimico

Per te che hai uno smartphone oppure una macchina fotografica, un mini-corso per apprendere come ottenere dai tuoi scatti la soddisfazione tipica della fotografia su pellicola, riportiamo in forma di blog le informazioni già contenute nell'articolo sul nostro sito. Vogliamo rendere accessibile anche a chi usa internet su smartphone le informazioni "smart" già note ai fotografi esperti.

Stampare le tue foto su carta a sviluppo chimico (la stessa di sempre, delle tue stampe da negativo di buona memoria) è facile come bere un bicchier d'acqua. E costa mediamente molto meno, a seconda del servizio richiesto, da circa il 50% fino anche a un quarto rispetto a quanto ti costavano le ristampe da negativo, senza parlare del risparmio rispetto alla stampa a getto d'inchiostro sulla stampante di casa. Prendi qualche piccola abitudine e tornerai a vivere la tua vita con una qualità che molti al giorno d'oggi hanno già dimenticato.

L'articolo intero si trova QUI (consigliata consultazione su un PC).

Per chi ha le foto sul telefonino

Le informazioni fornite sono valide anche per le foto digitali scattate col cellulare. Appena scattate si consiglia di trasferirle al più presto su un supporto di memoria esterno e poi seguire le procedure utilizzate dai fotografi su macchina fotografica digitale (se non hai un PC, non resta che armarsi di pazienza e trasferire le foto a noi via Bluetooth o email...). Meglio ancora se si usa nel telefonino una card di memoria e si registrano le foto direttamente lì.

Importante! - Ricorda che le foto spedite tramite i "social network" vengono compresse e rimpicciolite con notevole perdita di qualità. Conserva sempre gli originali alla risoluzione massima.

 

La ripresa

Inserisci e FORMATTA (menu/formattazione) la scheda di memoria nella tua macchina fotografica, tutti i dati nella scheda verranno azzerati e la macchina potrà cominciare a registrare in sicurezza; non formattare la scheda sul PC o in un'altra macchina, non trasferire la scheda formattata in una fotocamera diversa. La scheda è come una pellicola, registra le tue foto (oggi anche i tuoi video!) solo che costa una frazione minima rispetto a un rullino, in rapporto alla quantità di immagini che può contenere.

 

L'archiviazione

Foto e filmati scheda di memoria SDUna volta scattata una serie di foto (sessione), archiviale!
Alcune schede (tipo SD) dispongono della linguetta di protezione. A questo punto portala in posizione "Lock" - protetto da scrittura -; in questo modo nessun dato potrà più essere cancellato dalla scheda o sovrascritto/modificato.
Per esempio: hai fatto le foto delle ultime vacanze o del compleanno del tuo bambino; è tempo di archiviare. Inserisci la scheda in un lettore (o collega la tua fotocamera al PC tramite un cavetto USB); apri una nuova cartella su un disco del PC, meglio se esterno, o una chiavetta USB o un'altra scheda di memoria, e copia-incolla le tue foto (o video) dalla scheda originale alla cartella di destinazione. Da' un nome significativo alla cartella/archivio; organizza bene l'archivio per date, anni, mesi... Alcuni organizzano i propri archivi "per sessione", ovvero secondo un ordine dettato dalle occasioni: eventi, viaggi, documentazioni particolari. Altri scattano foto spesso e senza particolare motivo e preferiscono raccogliere le foto in cartelle per settimana, o mese, all'interno di altri archivi suddivisi per anni...

Importante! - Questa che hai fatto è la copia di sicurezza delle tue foto (e/o video). Tienile archiviate in un dispositivo esterno, non sul disco fisso di sistema del PC.
Fatta la copia di sicurezza conserva anche le foto nella scheda originale, scrivi sulla scheda o sulla bustina che la contiene la data o il titolo e inserisci la scheda in un raccoglitore di schede, in un album a tasche, in un "organetto", o in un altro tipo di contenitore, come facevi con i tuoi negativi...

Inserisci una nuova scheda nella fotocamera e FORMATTALA (menu/formattazione) nella fotocamera stessa.  Non formattare la scheda sul PC o in un'altra macchina, non trasferire la scheda dalla fotocamera "A", in cui è stata formattata, in un'altra fotocamera "B", anche se le due macchine supportano lo stesso tipo di scheda.

Vuoi riutilizzare la stessa scheda di memoria per fare altre foto? - Fai una seconda copia su un secondo disco esterno (meglio se a stato solido) e formatta la scheda nella fotocamera per poterla riutilizzare in sicurezza, senza errori di scrittura o perdite di dati.

Perché consigliamo di archiviare le schede invece di riutilizzarle:

  • - Una schedina costituisce già un volume fisico di archiviazione a sè, in un corpo compatto, immediatamente individuabile e fruibile 
  • - Le schede a stato solido sono i più stabili e sicuri mezzi di archiviazione
  • - Comodo il meccanismo di protezione da scrittura
  • - Sono molto economiche

 

 

​La seconda parte dell'articolo (La stampa) QUI



Condividi:
Share/Save/Bookmark - Salva/Condividi/Spedisi  
 
Advanced search - in titolo/title:
AND + in corpo/body:
+ (AND)
+ (AND)